10 Consigli per uscire la sera (in viaggio)

Quando si viaggia da soli, una delle preoccupazioni più comuni per le persone che vi aspettano a casa, è che sarete soli la sera. E’ vero che sono i momenti in cui stare più attenti, ma con pochi piccoli accorgimenti ci si può divertire forte senza portarne indietro grandi conseguenze, ecco 10 consigli per voi

1  – Dove sto andando?

E’ un posto tranquillo? è molto probabile che un altro viaggiatore o qualcuno che lavora nell’ostello/b&b altro dove dormite possa darvi qualche indicazione di merito, fate domande.

2 – Come torno?

Ci sono mezzi pubblici affidabili? Ho con me il numero di una compagnia di taxi? quando saranno le 3 di notte e avrete finito il vostro ennesimo Rhum e Cola, avere una precisa idea di come potete raggiungere la vostra meta fa comodo.

3 – Biglietto da visita, grazie!

In alcuni posti puo essere impronunciabile l’indirizzo di cui avete bisogno. A meno di aver imparato ad emettere quelli che al momento vi sembrano strani suoni gutturali che chiamano lingua. Il biglietto da visita del vostro nido risolverà qualsiasi problema di comunicazione

4 – Niente portafogli. Non vi servirà mai davvero il vostro portafoglio pieno di carte e contanti, le tasche dei vostri pantaloni potranno tranquillamente contenere tutto il contante di cui credete di avere bisogno

5 – Il barista sarà mio amico.  In un locale o in un bar prima di buttarsi in mezzo alla gente, fatevi una bevuta al bancone cercando di entrare in simpatia con il barman o un cameriere, bene o male se qualcuno cominciasse ad essere molesto state sicuri che vi darà una mano

6 – Mi casa es mi casa.

Non c’è davvero alcun bisogno che un tipo appena conosciuto sappia dove dormite

7 – Parità di genere.

L’attitudine del macho fa pensare che un uomo sia piu sicuro di una donna, beh non è sempre cosi, non cadete nella trappola del maschilismo.Si lo so, siete grandi, cattivi e avete la cintura nera 7 dan, nel vostro quartiere quando incrociano la vostra strada le persone abbassano lo sguardo. Ma tutto questo non vi salverà da qualcuno più grande cattivo e duro di voi.

8 – 911.

Informatevi su quali sono i numeri di emergenza del posto, comporre il 113 mentre ve la state dando a gambe, e sentire che vi risponde un call center per telefonia mobile può essere un brutto momento.

9 – Sobrietà?

Ora nonostante l’asticella sia strettamente personale, rimanete sempre al di sotto della soglia di ubriachezza, ehi va bene essere alticci, va bene divertirsi forte, ma il vostro intuito quando siete soli e in viaggio è la vostra arma principale, non perdetelo solo perche volete tornare a 4 zampe verso l’ostello biascicando frasi incomprensibili con quel po di Turkmeno che avete imparato stanotte.

10

Servirebbe un decimo per essere precisi, e dovrebbe riguardare il comportamento con gli amici occasionali, se stare sul chi vive o fidarsi. Ma la questione è troppo soggettiva e il conoscere gente locale è troppo parte della bellezza di un viaggio per dare un suggerimento preciso
su questo ritorna la storia dell’intuito e del capire le persone. L’importante è ricordarsi che stare solo non vuol dire cercare disperatamente qualcuno con cui passare la serata, ma che allo stesso tempo fare un’amicizia potrebbe cambiare radicalmente in meglio l’intero viaggio. State in campana, ma non perdetevi il bello di un nuovo volto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...